Laghi di Lamar

laghi di lamar

 

I laghi di Lamar sono una meta ideale per escursionisti, naturalisti e pescatori.

 

Situati proprio sotto al massiccio della Paganella, i laghi di Lamar - un tempo uniti tra loro - sono stati separati da una frana che ha originato due bacini distinti: il lago Santo a sud e il lago di Lamar a nord. Entrambi i laghi sono soggetti a fenomeni carsici, proprio come il lago di Terlago, situato appena un paio di chilometri più a valle.

 

Il lago Santo è meta prediletta da pescatori e vacanzieri, attirati dal paesaggio rigoglioso e incontaminato e dalla profonda quiete di cui si può godere rilassandosi sulle spiaggette pietrose che si snodano lungo tutta la lunghezza del bacino. 

 

Il lago di Lamar è uno specchio d'acqua eccezionalmente trasparente, circondato da conifere e rocce cangianti, con un'ampia spiaggia prativa sul lato occidentale. Le sue acque verdi sono meta turistica e luogo di relax per eccellenza.


La particolare bellezza e la varia fauna ittica che caratterizzano i due laghi, perfettamente incastonati nelle vaste faggete di questo versante della Paganella, li rendono estremamente interessanti sia per i naturalisti che per i pescatori. La zona dei due laghi è inoltre un punto di partenza per suggestivi trekking che si snodano sino alla vetta della Paganella.

Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider