Home Prodotti tipici I formaggi del Trentino

I formaggi del Trentino

Il formaggio viene suddiviso in varie categorie in base al suo contenuto di grasso, alla consistenza della pasta e al tempo di maturazione: in Trentino sono noti il Grana, I'Asiago, il Vezzena, il Fontal, il Taleggio, il Crucolo e il Puzzone di Moena. Il Grana Trentino, meglio noto con la denominazione Trentingrana con la quale viene commercializzato, appartiene alla famiglia del Grana Padano e da un punto di vista qualitativo è più che all'altezza del Parmigiano Reggiano che viene prodotto nei caseifici dell'Appenino Emiliano. Nella provincia di Trento la produzione è concentrata soprattutto nella Valle di Non, dove è praticata da più di mezzo secolo.
Altro formaggio molto diffuso è l'Asiago, originario della zona omonima, ma che fin dai tempi più remoti si produce anche nella vallate alpine del Trentino. Di tradizione secolare in Trentino è la lavorazione della ricotta, detta in dialetto poina. Nelle malghe dove veniva prodotta, spesso veniva affumicata e stagionata: acquistava in tal modo una corteccia scura che nascondeva un cuore bianco-verdolino.
In alcune valli erano diffusi i biscotti di ricotta, che si ottenevano facendo abbrustolire la poina sulla piastra del focolare.

Condividi su